Ultima modifica: 17 Maggio 2020
Home > Didattica > Coronavirus

Coronavirus

AGGIORNAMENTO del 17 maggio (DPCM 17 maggio 2020 e DPGR del Piemonte n.57 del 17 maggio 2020)

MISURE OBBLIGATORIE FINO AL 14 giugno 2020

Sono sospese le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado.

Il Dirigente Scolastico

Claudia Faccin

 

AGGIORNAMENTO del 28 aprile (DPCM del 26 aprile 2020)

MISURE OBBLIGATORIE FINO AL 18 maggio 2020

Sono sospese le attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado.

Sono vietati gli spostamenti, tranne per comprovati motivi legati a esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute, debitamente autocertificati.

 

AGGIORNAMENTO del 14 aprile (DPCM del 10 aprile 2020DPGR del Piemonte n.43 del 13 aprile 2020)

MISURE OBBLIGATORIE FINO AL 3 maggio 2020 

Sono sospese le attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado.

Sono vietati gli spostamenti, tranne per comprovati motivi legati a esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute, debitamente autocertificati.

 

AGGIORNAMENTO del 6 aprile (DPCM del 2 aprile 2020DPGR del Piemonte n.36 del 3 aprile 2020)

MISURE OBBLIGATORIE FINO AL 13 APRILE 2020 

Sono sospese le attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado.

Sono vietati gli spostamenti, tranne per comprovati motivi legati a esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute, debitamente autocertificati.

 

AGGIORNAMENTO del 8 marzo – ore 8 (DPCM del 8 marzo 2020

MISURE OBBLIGATORIE FINO AL 3 APRILE 2020 (il mancato rispetto degli obblighi è punito ai sensi dell’art.650 del codice penale)

Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 nella regione Lombardia e nelle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia, sono adottate le seguenti misure:

  • evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori di cui al presente articolo, nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute. È consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza;
  • ai soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,50 C) è fortemente raccomandato di rimanere presso il proprio domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante;
  • divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus;
  • si raccomanda ai datori di lavoro pubblici e privati di promuovere, durante il periodo di efficacia del presente decreto, la fruizione da parte dei lavoratori dipendenti dei periodi di congedo ordinario e di ferie, fermo restando quanto previsto dall’articolo 2, comma 1, lettera r) (ovvero modalità di lavoro agile);
  • sono sospese tutte le manifestazioni organizzate, nonché gli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo, religioso e fieristico, anche se svolti in luoghi chiusi ma aperti al pubblico, quali, a titolo d’esempio, grandi eventi, cinema, teatri, pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati; nei predetti luoghi è sospesa ogni attività;
  • sono sospesi i servizi educativi per l’infanzia e le attività didattiche in presenza nelle scuole di ogni ordine e grado. Al fine di mantenere il distanziamento sociale, è da escludersi qualsiasi altra forma di aggregazione alternativa. Sono sospese le riunioni degli organi collegiali in presenza.
  • sono sospesi i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le  visite guidate  e  le  uscite  didattiche  comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni  ordine e grado;
  • i dirigenti scolastici attivano, per tutta la durata della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilita’
  • la riammissione nei servizi educativi per l’infanzia e nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia infettiva  soggetta a notifica obbligatoria ai  sensi  del decreto del Ministro della sanita’ del 15 novembre 1990 di durata superiore a cinque  giorni, avviene dietro presentazione di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti;

Il Dirigente Scolastico – Claudia Faccin

 

AGGIORNAMENTO del 5 marzo – ore 6

Su tutto il territorio nazionale fino al 15 marzo 2020 (DPCM del 4 marzo 2020 – art. 1):

  • sono sospesi i servizi educativi per l’infanzia e le attività’ didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado.
  • i dirigenti scolastici attivano, per tutta la durata  della sospensione delle attività didattiche nelle scuole, modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilita’
  • sono sospesi i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le  visite guidate  e  le  uscite  didattiche  comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni  ordine e grado;
  • la riammissione nei servizi educativi per l’infanzia e nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia infettiva  soggetta a notifica obbligatoria ai  sensi  del decreto del Ministro della sanita’ del 15 novembre 1990 di durata superiore a cinque  giorni, avviene dietro presentazione di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti;

 

Su tutto il territorio nazionale fino al 3 aprile 2020 (DPCM del 4 marzo 2020 – art. 1 e art.4):

  • sono sospesi i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le  visite guidate  e  le  uscite  didattiche  comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni  ordine e grado;
  • la riammissione nei servizi educativi per l’infanzia e nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia infettiva  soggetta a notifica obbligatoria ai  sensi  del decreto del Ministro della sanita’ del 15 novembre 1990 di durata superiore a cinque  giorni, avviene dietro presentazione di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti;
  • si devono rispettare le nuove misure igienico sanitarie (allegato n.1 DPCM del 4 marzo 2020)

Il Dirigente Scolastico – Claudia Faccin

AGGIORNAMENTO del 2 marzo – ore 21.30 (Regione Piemonte)

Lezioni sospese fino all’8 marzo. Il presidente della Regione, sentito il Ministero della Salute, ha firmato il decreto  che prevede l’estensione fino al giorno 8 marzo incluso della sospensione, già prevista per il 2 e 3 marzo, dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali ivi compresi i tirocini curriculari, master, università per anziani, con esclusione degli specializzandi nelle discipline mediche e chirurgiche e delle attività formative svolte a distanza.

Il Dirigente Scolastico – Claudia Faccin

AGGIORNAMENTO del 1 marzo  – ore 16

I docenti e il personale ATA sono invitati a leggere con attenzione e a firmare le circolari n.87 e n.88.

Il Dirigente Scolastico – Claudia Faccin

AGGIORNAMENTO del 29 febbraio – ore 19.15

Sul sito della Regione Piemonte è stato pubblicato il seguente comunicato:

Riaprono le scuole. Il presidente della Regione ha annunciato che gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado di tutto il Piemonte torneranno tra i banchi mercoledì prossimo, 4 marzo. Lunedì e martedì gli edifici saranno sottoposti, in accordo con l’Ufficio scolastico regionale, ad un’operazione di igienizzazione straordinaria e vi potrà accedere solo il personale scolastico. Domani, letto il decreto del Governo, il presidente predisporrà l’ordinanza per modulare l’ingresso a scuola.”

Si attende l’ordinanza per pubblicare le indicazioni per il personale scolastico e per gli studenti dell’IC Verjus.

Il Dirigente Scolastico – Claudia Faccin

AGGIORNAMENTO del 28 febbraio 2020 – ore 8.50

A tutto il personale scolastico e ai genitori degli alunni dell’IC Verjus

Siamo in attesa di indicazioni dalla Regione Piemonte e dal Ministero della Salute sulla riapertura degli Istituti Scolastici per la prossima settimana.

Saranno pubblicate notizie su questo sito non appena saranno emanate ordinanze dagli Organi Competenti.

Il Dirigente Scolastico – Claudia Faccin

AGGIORNAMENTO del 27 febbraio 2020 – ore 9.45

A tutto il personale scolastico e ai genitori degli alunni dell’IC Verjus

Chiarimenti in merito a giustificazione delle assenze per malattia.

AGGIORNAMENTO del 26 febbraio 2020 – ore 9

A seguito del DPCM del 25 febbraio 2020, si comunica che  sono sospesi fino al 15 marzo 2020 i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le  visite  guidate  e  le  uscite  didattiche  comunque  denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.

Inoltre la riammissione nelle  scuole  di  ogni  ordine  e  grado  per assenze dovute  a  malattia  di  durata  superiore  a  cinque  giorni avviene, fino alla data del 15 marzo 2020,  dietro  presentazione  di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti.

AGGIORNAMENTO del 25 febbraio 2020 – ore 10

Al personale scolastico docente e non docente e ai genitori degli alunni dell’IC Verjus

ANNULLAMENTO SETTIMANA BIANCA: comunicazione al personale scolastico e ai genitori degli alunni delle classi II della scuola secondaria di I grado partecipanti alla settimana bianca: AnnullamentoSettimanaBianca

VISITE E VIAGGI D’ISTRUZIONE: per quanto riguarda tutte le altre visite e i viaggi d’istruzione, siamo in attesa ulteriori indicazioni dalla Regione Piemonte e dal MIUR.

Confido nella vostra pazienza e comprensione nell’attesa di comunicati che pubblicherò tempestivamente sul sito dell’Istituto.

Ricordo inoltre che scuola e uffici di segreteria sono chiusi. L’attività amministrativa a distanza non è quindi immediata.

Confido nella vostra collaborazione.

Il Dirigente Scolastico – Claudia Faccin

AGGIORNAMENTO del 24 febbraio 2020 – ore 8.55

L’ordinanza prevede la CHIUSURA della scuola fino al 29 febbraio 2020.

E’ sospeso ogni viaggio d’istruzione sia sul territorio sia all’estero, con efficacia dal 23 febbraio al 29 febbraio 2020.

Su questo sito saranno pubblicate le decisioni assunte nei prossimi giorni in merito ai viaggi d’istruzione della prossima settimana.

Ricordo ai genitori che il sito web dell’Istituto è l’unico mezzo ufficiale di comunicazione scuola- famiglia.

Il Dirigente Scolastico – Claudia Faccin

AGGIORNAMENTO del 23 febbraio 2020 – ore 22

Il presidente della Regione Piemonte e il Ministro della Salute hanno firmato l’ordinanza contingibile e urgente n.1 con misure urgenti relative al COVID – 2019.

Le lezioni sono sospese in tutti i plessi dell’IC Verjus dal 23 al 29 febbraio 2020.

E’ sospeso ogni viaggio d’istruzione sia sul territorio sia all’estero, con efficacia dal 23 febbraio al 29 febbraio 2020.

I provvedimenti possono subire modifiche al variare dello scenario epidemiologico.

Il Dirigente Scolastico – Claudia Faccin